Illustrazione

Il mondo che non c’è

La gente ha corpi affusolati e colli di giraffa. Le città sono chiuse nelle clessidre, la vegetazione arriva fino al cielo. Gli animali portano a spasso le persone e le auto si muovono come ragni. Non è follia. È l’illustrazione, baby. L’unico posto in cui non devi fare i conti con la realtà.

Perché studiarla?

Perché l’illustrazione ha sempre fame e ogni giorno setaccia il mondo alla ricerca di nuove avventure, mostri e meraviglie. E, in quegli universi, i padroni possiamo essere noi.

Obiettivi Formativi:

  • Sapere come nasce l’illustrazione e conoscerla in quanto disciplina.
  • Sviluppare autonomia di giudizio sia nella creazione che nella lettura di un’illustrazione (quindi saper analizzare un brief/testo/illustrazione).
  • Saper riconoscere autonomamente la corretta collocazione temporale e culturale dell’illustrazione.
  • Saper analizzare il contesto sociale, culturale e politico per scegliere le adeguate illustrazioni.
  • Sviluppare la capacità di raccontarsi attraverso le immagini e di “selezionare” un illustratore.

18 ore di corso

Basi visive

,

Stanco della scuola come la conosci tu?

Insegnamenti simili

Basi visive
La fotografia è semplicemente uno dei veicoli di emozioni più potenti che esista. Nutrimento vitale per la comunicazione.
Basi visive
Le immagini sono le nostre nuove parole. Sapere come farle respirare, muovere e vivere vuol dire avere una voce.
Basi visive
La tipografia non è solo una scelta estetica: è una forma che aggiunge sostanza e forza al messaggio.