Le basi: brief, brainstorming e creatività

Creativi si diventa

Non è una leggenda metropolitana. Capita che l’idea geniale arrivi quando non te l’aspetti: sul tram o magari nel reparto frutta e verdura del supermercato. Arriva come una scossa di elettricità che ti pervade. Come un vaso che cade dall’alto e ti colpisce al cuore. Capita, ma non è la prassi. E se l’idea geniale non arriva? Te la vai a prendere, ecco che fai.

Perché studiarla?

Perché la creatività non è un talento di pochi eletti: è allenamento, meccanismi rodati e metodo. Se pensi di non essere creativo, ti sbagli. Se pensi di essere creativo, puoi migliorare.

Obiettivi Formativi:

  • Fornire gli strumenti per saper avviare e impostare un progetto: il brief con le informazioni rilevanti ed efficaci per il creativo che deve lavorare sul progetto, il brainstorming (come si fa e chi lo fa), il kick off (come si imposta).
  • Sapere come si sviluppa e stimola la creatività, dove si cerca ispirazione, come si allena la memoria creativa.

18 ore di corso

Progettare

,

Stanco della scuola come la conosci tu?

Insegnamenti simili

Progettare
In pubblicità, è già stato fatto quasi tutto: un tutto da usare come guida e ispirazione. La buona notizia è che c’è ancora molto da fare, basta sapere da dove iniziare.
Progettare
Libri possono trasformarsi in case con troppi coinquilini. È importante sapere dove mettere le parole, gli spazi bianchi, le immagini e i titoli, perché tutti si sentano valorizzati.
Progettare
Il target giudica come un marchio si veste, quello che dice e come lo dice. La brand identity è tutto. Come la prima impressione.